A Napoli l’Eco Mapathon con Cleanap

, Single Post Template

Cleanap ha lanciato lo scorso anno il progetto #Acquamat, la mappatura in crowdsourcing delle fontanelle di acqua pubblica

Dal 20 al 28 novembre si celebra la Settimana Europea per la Riduzione Rifiuti. Tema di questa edizione sono le Comunità Circolari. Per l’occasione Cleanap lancia il primo Eco-Mapathon a Napoli. L’evento, in collaborazione con le associazioni N’ Sea Yet e Let’s do It! Italy, avrà luogo sabato 27 novembre a partire dalle 9.30. L’eco mapathon consiste in una mappatura delle fontanelle di acqua pubblica. I partecipanti dovranno spostarsi a piedi, con i mezzi pubblici o in bici, segnalando il loro funzionamento (o meno) e costruendo una mappa aggiornata. I volontari saranno divisi in squadre. Per l’occasione il Gis Specialist, Nicola De Innocentis, ha sviluppato una mappa ad hoc per la gara. La squadra che mapperà tutte le fontanelle della zona di pertinenza vincerà dei piccoli premi che celebrano il tema della circolarità.

L’obiettivo è aiutare Cleanap nel completare la mappatura delle fontanelle di Napoli. L’associazione ha lanciato lo scorso anno il progetto #Acquamat, la mappatura in crowdsourcing delle fontanelle di acqua pubblica, che ha avuto un buon riscontro sia a Napoli che in molte altre città d’Italia e d’Europa, grazie alla rete dei volontari che hanno mappato e segnalato la funzionalità delle fontanelle. In questo modo, chi lo vorrà, potrà consultare la mappa per recarsi presso le fontanelle e riempire le proprie borracce, invece di acquistare bottiglie di acqua in plastica monouso.

Tra gli obiettivi di questa azione civica c’è quello di fornire uno strumento utile anche all’amministrazione locale, per monitorare con il coinvolgimento civico, il funzionamento delle fontanelle, nonché chiedere un impegno per promuovere alcuni degli obiettivi dell’Agenda 2030.

@dalsociale24

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Skip to content