Ben, il ragazzo che ha regalato 500 pizze

, Single Post Template

Ha iniziato durante l’emergenza per dare il suo contributo alle persone in difficoltà e ora raccoglie donazioni per gli enti di beneficenza

Lo scorso marzo Ben Berman aveva preparato 16 pizze per una festa con gli amici. Decisero di annullare il party causa pandemia. E così Ben, pur di non sprecare quelle pizze, decise di calarle giù dalla finestra del suo appartamento di Philadelphia proprio a quegli amici con i quali avrebbe dovuto condividerle. Nella sua zona l’emergenza è diventata più dura nel periodo estivo. Così lo studente della Wharton School presso l’Università della Pennsylvania, ha pensato a come potersi rendere utile. Ancora più dopo la morta di sua nonna per Covid lo scorso aprile. Durante una chiacchierata con la sua fidanzata ha deciso che avrebbe sfornato pizze al formaggio.

Ben Berman ha così iniziato ad impastare. Le pizze erano e sono tuttora gratis. L’unica richiesta di Ben è stata una donazione ad enti di beneficenza che aiutano le persone senzatetto o persone che hanno difficoltà a mettere il piatto a tavola. In poco tempo sotto la finestra di Ben si è formata la coda. Da lì Ben ha dato un nome al suo progetto, Good Pizza Phl e ha iniziato a raccontarlo su Instagram, con la speranza di racimolare qualche centinaio di dollari per i suoi due enti di beneficenza preferiti, ovvero Philabundance e Project Home. La prima settimana di gennaio aveva già superato i 32mila dollari. Questo anche grazie al supporto del famoso blogger Dave Portnoy.

LEGGI ANCHE: La pizzeria da Michele dona 2000 pizze

Oggi Ben prepara grosse quantità di impasto e di salsa ogni settimana ed organizza una lotteria online per selezionare 20 persone che si aggiudicheranno le sue pizze, sempre dietro una donazione ad un ente benefico. Quella della cucina è una passione che Ben Berman si porta dietro da piccolo, da quando aiutava sua madre e i suoi due fratelli nella loro casa a Cape Elizabeth, nel Maine. Una passione che ha coltivato anche in estate quando tornava nel Maine ed andava in giro con un amico a bordo di un foodtruck a preparare cibo.

Stefano Malla

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Skip to content