Cerca
, Single Post Template

Panchine rosse contro la violenza

, Single Post Template

Oltre 50 le panchi rosse che saranno inaugurate questa mattina

Oggi, sabato 12 ottobre, saranno inaugurate in oltre cinquanta comuni del Veneto altrettante panchine rosse. Non solo. Anche murales d’autore e dipinti realizzati da volontari. Un messaggio simbolico, ma allo stesso tempo impattante, contro la violenza sulle donne. Il progetto Taci (Teatro – Arte – Cultura – Inclusione contro la violenza sulle donne) promosso dall’Auser Veneto si estende a macchia d’olio in tutta la regione.

Tra i Comuni che hanno aderito all’iniziativa c’è Taglio di Po. Qui l’inaugurazione è prevista per le 11.15 in piazza Venezia. All’iniziativa prenderanno parte anche le classi terze della scuola secondaria di I grado. Sono stati gli stessi studenti a verniciare la panchina dopo un percorso con i loro insegnanti attraverso la lettura di libri e testi specifici sul tema della violenza di genere.

«L’intento – ha detto l’assessore all’Istruzione di Taglio di Po, Veronica Pasetto – è quello di promuovere tra i giovani la cultura del rispetto, sensibilizzando tutta la popolazione per contrastare il triste ma attuale fenomeno dei femminicidi, lanciando un messaggio forte di contrasto alla violenza sulle donne; pertanto sin da subito abbiamo accolto con entusiasmo questo progetto e coinvolto la scuola che si è sempre mostrata attenta a sensibile alla tematica».

Tra gli altri Comuni che stamattina inaugureranno una panchina rossa c’è anche Belluno. Appuntamento alle 11 al parco Città di Bologna con una cerimonia all’organizzazione della quale ha contribuito anche l’associazione Belluno Donna.

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel