Cinema di pace e contro la guerra

, Single Post Template

La rassegna Cinema di pace, al via giovedì 12 maggio a Salerno, è dedicata alla memoria di Gino Strada, fondatore di Emergency

Fermare la guerra e la proliferazione delle armi è una necessità. Anche attraverso la cultura. Per questo la nona edizione de I giovedì del cinema dei diritti umani di Salerno avrà come tema Cinema di pace. L’obiettivo è «ascoltare il racconto di esperienze che rischiano di essere silenziate dal rumore mediatico dei bollettini di guerra», dichiarano gli organizzatori.

La rassegna, al via giovedì 12 maggio, è dedicata alla memoria di Gino Strada, fondatore di Emergency. Tra gli ospiti ospiti della kermesse l’ex sindaco di Riace Mimmo Lucano, Alex Zanotelli, Elena Rubashevska dell’Oko Etnographic Film Fest di Odessa e la responsabile comunicazione Emergency, Simonetta Gola.

Giovedì 12 maggio alle 16.30, al centro sociale di via Guido Vestuti a Pastena focus sull’esperienza di Riace con la proiezione di “Non rimarrò in silenzio” (di T. D’Elia). Giovedì 19 alla stessa ora si parla della convivenza tra ucraini e russi con un incontro all’archivio di Stato dal titolo “Memorie del Donbass”. Stessa location per l’appuntamento di venerdì 27 alle 16.30, con la presentazione dell’ultimo libro di Gino Strada e la proiezione di “Ciao Gino”. Mercoledì 11 maggio alle 12, all’Archivio di Stato di Salerno (piazza Abate Conforti), la conferenza stampa di presentazione.

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Skip to content