Palermo, 8 milioni euro confiscati

, Single Post Template

Salvatore Milano e Filippo Giardina nel mirino dal Tribunale di Palermo

Sono stati confiscati a Palermo beni per 8 milioni di euro a Salvatore Milano e Filippo Giardina. Nel provvedimento di confisca si fa riferimento all’intero capotale aziendale di tre società di pelletteria a loro riconducibili. Sono finiti inoltro sotto sequestro un’impresa individuale, 7 appartamenti, un’autorimessa, 14 terreni, quote di immobili, 4 automobili, 2 moto ed uno yacht, conti correnti, titoli, depositi bancari e varie disponibilità finanziarie.

Nell’ambito dell’operazione di confisca sono stati posti i sigilli anche ai punti vendita della catena dei negozi di moda Bagagli e ad una tabaccheria. Nel provvedimento del Tribunale si legge la disposizione del sequestro di altri beni anche ai congiunti più prossimi di Milano e Giardina. Salvatore Milano, assieme al fratello Nunzio, era stato condannato per associazione mafiosa nel maxiprocesso. Milano è ritenuto dagli inquirenti un uomo legato alla mafia di Palermo Centro, oltre che gestore della cassa delle famiglie del mandamento di Porta Nuova.

15 comments
Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

15 Comments

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos