A Ercolano il mare è per tutti

, Single Post Template

La raccolta fondi lanciata dall’associazione Nuovo Progetto Ercolano

L’estate si avvicina. Le restrizioni legate alla pandemia si allentano. E la voglia di mare cresce. Ma non tutti posso beneficiarne. Non possono accedere ad una spiaggia le persone con disabilità. O meglio, non possono accedere su ogni spiaggia. Non in tutti i Comuni, infatti, sono presenti spiagge accessibili alle persone con disabilità motoria. Quello che le rendi accessibili è innanzitutto una passerella. Alla quale si aggiungono delle sedie che possono permettere alle persone con disabilità motoria di fare il bagno, le sedie job. Si tratta di una sedia da mare realizzata con materiali resistenti a salsedine e acqua marina, che permette ai disabili carrozzati di entrare in acqua.

Sono molti i Comuni che non offrono questo servizio. Tra questi il Comune di Ercolano, in provincia di Napoli. La richiesta sul territorio però cresce sempre più, così l’associazione Nuovo Progetto Ercolano ha lanciato la campagna Il mare è per tutti. Alla campagna è collegata una raccolta fondi per la realizzazione di una passerella e l’acquisto di una sedia job da destinare ad una spiaggia libera della città vesuviana. I costi da sostenere sono elevati e l’associazione non può coprirli con le sole proprie forze.

LEGGI ANCHE: Pomezia vuole un lido accessibile

Un’idea che nasce dalla necessità di dare risposta ad un territorio dove «è forte la presenza di soggetti carrozzati. E dove c’è difficoltà nel costruire condizioni ottimali legate all’abbattimento delle barriere architettoniche», spiega l’imprenditore e consigliere comunale Ciro Santoro. Lo stesso in prima persona ha deciso di sostenere l’iniziativa lanciata da Nicola Florio ed Elisabetta Iacomino, rispettivamente presidente e coordinatrice delle iniziative di solidarietà dell’associazione Nuovo Progetto Ercolano. Santoro ha deciso di destinare una mensilità degli emolumenti di consigliere comunale all’iniziativa.

Un gesto che non è rimasto solo. In meno di 24 ore aziende e cittadini si sono mobilitati ed hanno raccolto circa un terzo dei 3 mila euro che dovrebbero essere necessari alla realizzazione dell’iniziativa. «Come accaduto con la realizzazione della giostra accessibile ai bambini con disabilità, la città ha risposto nuovamente presente, dimostrando ancora una volta una fortissima sensibilità su queste tematiche», ha detto Santoro. Per sostenere la campagna è possibile effettuare un bonifico all’associazione Nuovo Progetto Ercolano APS che ha un conto presso Banca B.Per con Iban IT19Y0538703406000043003946. Causale: Il mare è per tutti.

@dalsociale24

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Skip to content