Pomezia vuole un lido accessibile

, Single Post Template

Un gruppo di cittadini ha lanciato una petizione online finalizzata alla creazione di una struttura balneare accessibile a Torvaianica

Queste sono le ore in cui Regioni e Comuni fanno festa per l’assegnazione delle bandiere blu. Anche quest’anno il primato spetta alla Liguria con 32 località premiate. Sale al secondo posto la Campania con 19 bandiere. Questi riconoscimenti sono un segnale incoraggiante per il settore turistico. Anche in tempi di pandemia. Ma al contempo fanno riflettere sull’accessibilità delle località marine. Un tema del quale dalSociale24 si è occupato già lo scorso anno raccontando le felici esperienze di Melendugno, in provincia di Lecce, e di Eboli, in provincia di Salerno.

Come esistono le eccellenze, esistono le mancanze. In ogni regione. Ottava in classifica delle bandiere blu con undici località segnalate, il Lazio ha anche richiesta di spiagge accessibili alle persone con disabilità. Un gruppo di cittadini di Pomezia ha lanciato una petizione online per la realizzazione di un’area balneare accessibile e attrezzata per i disabili ed i loro accompagnatori in località Torvaianica. La raccolta firme prosegue a passo spedito. In poco più di due giorni sono state superate le 1600 segnature.

LEGGI ANCHE: Ravenna per tutti, la sfida dell’inclusione

A Pomezia sulle spiagge libere però è già garantita la sedia job per le persone con disabilità, oltre ad otto postazioni di salvataggio con assistente bagnante e defibrillatore. Lo scopo della petizione è l’abbattimento di ogni forma di barriera architettonica e l’allestimento di parcheggi dedicati alle persone con disabilità. Gli scriventi prevedono la nascita di un’associazione di disabili che punta ad occuparsi della creazione di una struttura balneare accessibile a Torvaianica. 

@dalsociale24

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Skip to content