Cerca
, Single Post Template

Nuovo appello per la Sea Watch

, Single Post Template

Legacoop sociali aderisce all’appello. Ue: «Da stati membri disponibilità a sostenere Malta»

Legacoopsociali aderisce all’appello lanciato ieri da 18 organizzazioni per chiedere di accogliere i 49 migranti bloccati in mare da due settimane. «Chiediamo con urgenza all’Italia e agli altri Stati membri dell’Unione europea di attivarsi senza ulteriori tentennamenti affinché i 49 migranti da giorni bloccati in mare, tra i quali diversi minori inclusi bambini molto piccoli, possano immediatamente sbarcare in un porto sicuro e ricevere l’assistenza umanitaria a cui hanno diritto e le cure di cui hanno bisogno», si legge nell’appello.

Anche l’Ue è tornata sull’argomento, attraverso l’intervento della portavoce della Commissione Ue, Mina Andreeva, la quale ha dichiarato che «una serie di Stati membri ha dato disponibilità verso lo sforzo congiunto a sostenere Malta, ma i nostri contatti continuano e gli annunci saranno fatti solo al momento dell’ufficialità», sottolineando che la Commissione continua un serrato lavoro di dialogo per trovare una soluzione sullo sbarco delle persone a bordo di Sea Watch e Sea Eye.

Sulla necessità di far sbarcare i migranti bloccati sulla Sea Watch è intervenuto anche l’avvocato Francescomaria Tuccillo, segretatio generale di Avocats sans frontieres Italia, presentando un esposto all’autorità giudiziaria nel quale chiede lo sbarco immediato, sottolineando che non esiste un provvedimento legislativo che vieti l’attracco «al porto di Napoli o ad altro scalo italiano e lo sbarco per lo meno dei tre minori che versano in pericolo di vita», ha scritto la Tuccillo.

Ciro Oliviero




SULLO STESSO ARGOMENTO POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Sea Watch, Salvini contro Di Maio

Il popolo napoletano disobbedisce al Decreto Sicurezza

Sea Watch, Giorgia Linardi risponde a Di Maio

14 comments
Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

14 Comments