Sea Watch, Valesi pronti ad accogliere

, Single Post Template

La Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia e la Diaconia Valdese attendono l’Italia

La chiesa valdese aveva dato disponibilità ad accogliere i migranti sbarcati a Malta lo scorso 11 gennaio. Da allora le persone che erano state salvate in mare dalla Sea Watch sono ancora a Malta. La Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia e la Diaconia Valdese hanno ribadito la propria disponibilità ad accoglierle.

LEGGI ANCHE: Da Papa Francesco appello per i 49 migranti in mare

«Servono i visti e i permessi che solo le autorità italiane possono dare» per permettere ai valdesi di accogliere i migranti. Come era stato previsto dall’accordo di quei giorni in cui «alcuni stati europei ad accogliere una parte delle persone sbarcate. Il governo italiano fece sua, in quell’occasione, la disponibilità della Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia e della Diaconia Valdese ad accogliere queste persone», scrive su Twitter la Diaconia valdese.

Secondo le fonti della chiesa valdese i migranti sono ancora tutti ospitati in un centro a Malta, nei pressi di La Valletta. Per questo l’ente ecclesiastico ha ribadito «la nostra disponibilità a tener fede al nostro impegno. Siamo anche disponibili ad andare a Malta – scrive la Chiesa valdese – per collaborare agli adempimenti necessari per il trasferimento in Italia ma abbiamo bisogno di poter fornire alle persone interessate i visti e i permessi che solo le autorità italiane possono concedere».



SULLO STESSO ARGOMENTO POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Sea Watch fermata a Catania

Asgi contro il decreto Salvini

Sea Watch, accolto appello del Papa


15 comments
Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

15 Comments

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos