Calcio, a Milano Integrity tour 2019

, Single Post Template

L’incontro si è tenuto al Suning Training Center di Appiano Gentile

Rafforzare la cultura della legalità. Diffondere e difendere i veri valori dello sport. Questo il fulcro dell’Integrity tour 2019 organizzato da Lega Serie A, Sportradar e Istituto per il Credito Sportivo. All’incontro tenutosi al Suning Training Center di Appiano Gentile è intervenuto il portiere dell’Inter, Daniele Padelli. «Noi che siamo gli attori principali del calcio dobbiamo essere irreprensibili nel non accettare alcun contatto con chi prova a combinare gli incontri», ha detto Padelli.

L’ex calciatore del Torino ha anche sottolineato che i calciatori hanno «la responsabilità di preservare i valori di lealtà, correttezza e sportività che debbono sempre essere alla base del gioco del calcio». Il portiere nerazzurro ha anche sottolineato che i calciatori dell’Inter vogliono dare il proprio contributo come testimoni attivi di questo progetto di lotta al match-fixing».

Nel corso dell’incontro l’avvocato Marcello Presilla, responsabile Integrity per l’Italia, ha spiegato agli atleti il fenomeno del match-fixing in ogni suo aspetto. Dai fixer, coloro che fanno da intermediari per le combine, ai rischi di finire in un meccanismo che mina il futuro di chi ne diventa protagonista. Nel corso dell’appuntamento è stato sottolineato l’impegno della Lega Serie A nella formazione su questo tema rivolta ai propri tesserati.

21 comments
Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *

21 Comments

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos