Vela&Psiche, il benessere per la mente

, Single Post Template

Anpis Marche, lancia l’iniziativa venerdì 3 dicembre 2021, in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità

Lo studio realizzato dall’Associazione Nazionale Polisportive per l’Integrazione Sociale ha rivelato che la vela aiuta le condizioni di vita dei soggetti con disturbi mentali e riduce la medicalizzazione e la spesa sanitaria locale. Le urgenze psichiatriche sono state abbattute del 70 per cento. Il miglioramento della qualità della vita percepito dai pazienti è stato del 100 per cento. E può favorire l’inclusione delle persone con disabilità. Come hanno insegnato gli eventi Montenero in Vela, organizzato dal giornale online Non Solo Nautica, od il progetto Ingegnamoci a Cagliari.

In virtù di queste esperienze Anpis Marche, in collaborazione con Four Sailing Asd, Ancona Yacht Club, il giornale online Non Solo Nautica e Asur Marche Area Vasta 2, ha organizzato l’evento “Vela&Psiche: l’amore per lo sport e il benessere per la mente”. L’appuntamento avrà luogo venerdì 3 dicembre 2021, in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità. Appuntamento al Porto Turistico Marina Dorica. La manifestazione, patrocinata dal Consiglio Regionale delle Marche e dal Comune di Ancona, che intende perseguire quello che è l’Obiettivo 3 (Salute e Benessere) prefissato dall’Organizzazione delle Nazioni Unite, ovvero “garantire una vita sana e promuovere il benessere di tutti a tutte le età”.

Madrina d’eccezione della kermesse sarà l’atleta anconetana Claudia Rossi, campionessa mondiale di vela d’altura e testimonial del progetto Una Vela per Tutti. Nel pomeriggio di domani ci saranno la proiezione del docu-film Libererum realizzato da Anpis, una mostra fotografica sul tema Sport e disabilità mentale ed una vernissage con i quadri realizzati dai pazienti del Dipartimento Disturbi Mentali della Asur Marche Area Vasta 2, che resteranno in esposizione nei locali dell’Ancona Yacht Club fino al pomeriggio di domenica 5 dicembre 2021.

Alle 17, presso la sede dell’Ancona Yacht Club, con i saluti istituzionali del presidente del Consiglio Regionale delle Marche, Dino Latini, del presidente di Anpis Marche, Gianluca Brilli, del Commodoro Flotta Yachting Fellowship of Rotarians Italia – L’Adriatico Centrale, Luigi Scoponi, il presidente dell’Ancona Yacht Club, Ennio Molinelli, e del presidente del Marina Dorica SpA, GianMario Raggetti, dove incontreranno la velista Claudia Rossi e i promotori del progetto Una Vela per Tutti. A seguire, ci sarà il convegno dedicato alla disabilità e allo sport dal titolo “Diversamente abili, abilità diverse – Un cambio diparadigma verso l’inclusione”, a cui parteciperanno la dottoressa Gessica Grelloni (psicoterapeuta e responsabile del progetto Una Vela per Tutti), Riccardo Refe (Responsabile vela d’altura e scuola nautica Ancona Yacht Club, nonché istruttore di Una Vela per Tutti), Vilma Caterina Mazzocco (psicologa del Centro di Psicologia della Salute e del Benessere di Senigallia ed esperta del Terzo Settore) e il dottor Massimo Mari, responsabile del Dipartimento Salute Mentale Area Vasta 2 – Economia del benessere ed economia del dolore (durata 10 minuti). Concluderà il convegno la Lectio Magistralis del prof. Massimo De Berardinis (psichiatra e psicoterapeuta, ex Direttore di Area Salute Mentale Adulti – Asl Toscana Centro).

@dalsociale24

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Skip to content