Unicoop Firenze autismo friendly

, Single Post Template

Da questa mattina il nuovo punto vendita Coop.Fi di via Caracciolo sarà accogliente per le persone con un disturbo dello spettro autistico

Fare la spesa per le persone con disabilità non è sempre semplice. I negozi, i supermercati – anche dei centri commerciali – non sono sempre pronti ad accoglierli. Le barriere architettoniche sono sempre presenti. Se non sono fisiche, creano problemi a persone con disabilità intellettive. Nel 2018 qualcuno ha iniziato a pensare a come superare queste barriere. Il supermercato ExtraCoop Esp di Ravenna acquistò i primi due carrelli Caroline’s Cart che, grazie alla presenza di un grande sedile nella parte anteriore, consentono di portare con sè bambini o ragazzi con disabilità senza dover ricorrere alle carrozzine. A dicembre li ha adottati anche il centro commerciale Borgogioioso di Carpi.

LEGGI ANCHE: L’Avic accompagna all’indipendenza

Da questa mattina Firenze ha il primo supermercato autismo friendly d’Italia. Il nuovo punto vendita Coop.Fi di via Caracciolo sarà accogliente per le persone con un disturbo dello spettro autistico, grazie ad una collaborazione con Autismo Firenze. All’ingresso ai ragazzi con autismo sarà consegnato un kit che comprende una shopper in cotone riconoscibile grazie ai due loghi Unicoop Firenze e Autismo Firenze e all’immagine di un riccio blu. Nella borsa sono presenti le istruzioni per fare la spesa. I reparti sono poi riconoscibili proprio attraverso le indicazioni presenti nel sacco. Come quello dell’igiene personale, dove c’è un cartello fucsia con i disegni di sapone e pettine. Circa 50 i dipendenti dell’attività che sono stati formati per facilitare la spesa alle persone con autismo.

@dalsociale24

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Skip to content