Cerca
, Single Post Template

Il trasporto sociale di Breda

, Single Post Template

Il servizio per gli ospiti del centro Sollievo

La scorsa settimana il Comune di Breda di Piave, in provincia di Treviso, ha attivato il servizio di trasporto sociale per gli ospiti del centro Sollievo che soffrono di declino cognitivo. Un servizio che è in funzione il mercoledì a sostegno delle famiglie di persone che soffrono di declino cognitivo.

Ad espletare materialmente il servizio ogni mercoledì i volontari dell’associazione Argine Maestro. A supportarli i servizi sociali del Comune di Breda di Piave. Il servizio andrà avanti anche grazie al Progetto Stacco finanziato dalla Regione Veneto e realizzato da Volontarinsieme, associazione che aderisce alla rete del Csv di Treviso.

«Il Centro Sollievo è un luogo dove la persona che soffre di declino cognitivo, riesce a vivere in serenità in un ambiento che lo stimola positivamente e supporta così i familiari a vivere più tranquilli», ha detto a TrevisoToday il vicesindaco di Breda di Piave, Adelaide Scarabello. Motivo questo che ha spinto l’amministrazione ad attivare questo servizio.

«Una comunità che sa fare rete è una comunità sana e per questo ringrazio Argine Maestro, il Csv, il Centro Sollievo e tutti quanti rendono possibile questa iniziativa», ha aggiunto Adelaide Scarabello.

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel