Al sud pochi parchi per bambini e ragazzi

, Single Post Template

I dati che emergono dalla ricerca di Openpolis assieme all’impresa sociale Con i Bambini che analizza la situazione in Italia

Firenze è il capoluogo con più aree sportive all’aperto. Seguita da Genova, Bologna, Torino. Sempre insieme al capoluogo piemontese, Firenze è anche la città con più parchi storici vincolati per minori. Milano e Roma sono le città con più verde per quartiere. Tra i primi venti capoluoghi per verde attrezzato, storico e parchi per minori del centro-sud figurano solo Matera (per la presenza del parco archeologico storico naturale delle chiese rupestri), Oristano e L’Aquila. Il resto sono del centro-nord. Tre grandi città su quattro del Mezzogiorno hanno meno di 100 metri quadrati di verde urbano per bambini e ragazzi.

LEGGI ANCHE: La Campania finanzia parco giochi inclusivi

Tredici capoluoghi (di cui 12 al sud) hanno meno di 25 metri quadrati per minore. Una quota che sfiora il 36 per cento sulle isole ed il 27 per cento al sud. La presenza di verde incolto caratterizza soprattutto due grandi capoluoghi del Mezzogiorno, come Catania e Napoli. Questi i dati che emergono dalla ricerca di Openpolis assieme all’impresa sociale Con i Bambini che analizza la situazione in Italia. Una situazione, come evidenziano i numeri, che mostra un Paese diviso in due. «Emerge una spaccatura abbastanza netta tra le città del nord e quelle del sud, in termini di disponibilità del verde pubblico per bambini e ragazzi», si legge nel rapporto.

@dalsociale24

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Skip to content