Strisce blu, ricorso di un disabile

, Single Post Template

Nonostante l’entrata in vigore della legge 156, a Napoli una persona con disabilità è stata multata, nonostante avesse il contrassegno H

Lo scorso settembre il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto Infrastrutture. Tra le misure contenute nel dl l’introduzione nel Codice della Strada della gratuità del parcheggio sulle strisce blu per le persone con disabilità in caso di indisponibilità dei posti loro riservati. Una misura che alcuni Comuni avevano già anticipato, ma che ora diventa effettiva sul territorio nazionale. La norma non varrà esclusivamente nel comune dove la persona con disabilità risiede, ma in tutta Italia. La misura è entrata in vigore il 1 gennaio.

Nonostante l’entrata in vigore della legge 156, a Napoli insiste ancora la vecchia segnaletica verticale che impone il pagamento della sosta ai disabili. Nel capoluogo campano una persona con disabilità è stata multata dagli ausiliari del traffico, nonostante avesse esposto sul parabrezza dell’auto il contrassegno H. Gli stessi operatori hanno risposto all’utente di non essere a conoscenza dell’entrata in vigore della legge. L’automobilista si è rivolto ad Assoutenti, che ha annunciato che impugnerà il verbale.

@dalsociale24



SULLO STESSO ARGOMENTO POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Il nuovo Cude sarà operativo da ottobre


PalerMobilità, segnalare parcheggi illeciti

Posti auto disabili a Cologno monzese

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Skip to content