Scuola, Schermi in classe Magazine

, Single Post Template

Il 6 aprile è andata in onda la seconda puntata di Schermi in classe Magazine sul confine tra fiction e realtà, con Alessandro Bergonzoni

Il 22 marzo è andata in onda la prima puntata del videomagazine sul cinema realizzato da 30 studenti. Il progetto, promosso da Cinemovel e Libera, è composta da sei puntate che saranno trasmesse dalla piattaforma di Mymovies. Nella prima puntata il tema è stato la memoria. Tra gli ospiti ci sono stati Fabrizio Gifuni e Daniele Vicari. Nella seconda puntata, andata in onda martedì 6 aprile, si è dibattuto sul confine tra fiction e realtà. Una questione etica e civile, in cui il mondo della scuola e della cultura sono coinvolti. Al tempo della pandemia ancor più.

La seconda puntata si apre con la rassegna realizzata, in Apri pagina, dalla giornalista de Il Fatto quotidiano Martina Castigliani. Tra i temi le figure di Felicia Impastato e Graziella Campagna, i beni confiscati alla cosca Coco-Trovato in provincia di Lecco, le parole per raccontare le mafie. Tra gli altri ospiti Emiliano Morreale per la rubrica Metropolis, Alessandra Aimar del Museo Nazionale del Cinema di Torino e Michelangelo Frammartino per la rubrica Rallenty.

E ancora Alessandro Bergonzoni. Nello spazio Sic on air l’attore ha parlato dell’uso dei vocaboli. «Le parole sono punte dell’iceberg. Mi piace sentirle, percepirle. Amo il loro suono. Ma sotto la parola deve esserci un pensiero. È inevitabile che il pensiero venga prima delle parole», ha detto Bergonzoni.

@dalsociale24

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Skip to content