In Scozia si segnalano gli episodi di razzismo

, Single Post Template

Una tecnologia che permette di raccogliere online segnalazioni razzismo fino ai dilettanti

Il calcio è lo sport più seguito in molti Paesi. Affascina grandi e piccoli. È lo sport più seguito in molti Paesi d’Europa. È lo sport nazionale popolare per eccellenza in Italia, così come in Germania, in Spagna, in Scozia. Proprio nel Paese anglosassone hanno deciso dimettere un freno al razzismo nel mondo del calcio. Una piaga che troppo spesso sale alla ribalta più dei risultati del campo. La federazione calcistica scozzese ha promosso una tecnologia che permette di raccogliere online segnalazioni razzismo nel calcio ad ogni livello.

LEGGI ANCHE: Una Coca Cola con la cannuccia corta contro il razzismo

Una proposta simile era stata presentata lo scorso febbraio dal ministro italiano per lo Sport. Quella annunciata da Vincenzo Spadafora è una tecnologia che prevede l’introduzione di radar sonori e video sorveglianza atti a scovare episodi di razzismo sugli spalti. Nove mesi fa il ministro auspicò che potesse entrare in uso per gli Europei di calcio 2020. La nuova tecnologia potrebbe dunque entrare in vigore la prossima estate, quando si disputerà la competizione rimandata causa Covid-19 e magari si potranno rivedere i tifosi allo stadio.

Stefano Malla

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos