Sanremo accessibile alle persone sorde

, Single Post Template

La soddisfazione del presidente dell’Ente Nazionale Sordi

Martedì ha preso il via la 70esima edizione del Festival della Canzone italiana. Come era stato annunciato si tratta di un festival che oltre alla musica sta portando sul palco anche alcuni temi sociali che spesso non trovano spazio in prima serata sulle primarie reti nazionali. Tra le novità di questa edizione del Festival di Sanremo c’è la presenza degli interpreti della lingua dei segni italiana per permettere anche alle persone sorde di seguire la kermesse.

Un esperimento reso possibile grazie al contributo dell’Ente Nazionale Sordi. Una scelta che sta ripagando come ha sottolineato anche il presidente dell’Ens Giuseppe Petrucci. Una decisione che ha permesso di abbattere «la barriera alla comunicazione che ha fino ad oggi impedito ai sordi di seguire l’evento d’intrattenimento televisivo italiano dell’anno», ha detto Petrucci.

Il presidente dell’Ens si augura che «questo coraggioso esperimento non rappresenti un unicum e che la Rai replichi un investimento di tal genere andando ad aumentare il numero di programmi – di attualità, informazione e cultura in primis – tradotti in Lingua dei Segni Italiana a partire dalle edizioni ordinarie dei telegiornali».



ALTRO SU SANREMO

Sanremo parla di violenza di genere

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos