Cerca
, Single Post Template

Il ritiro anticipato della pensione

, Single Post Template

Sarà scaglionato in base alla lettera iniziale del cognome

Il pagamento delle pensioni dei mesi di aprile, maggio e giugno verrà anticipato. Una scelta dell’Inps per evitare assembramenti davanti agli uffici postali. Oggi parte il pagamento anticipato delle pensioni di aprile per gli over 65. Si tratta di circa 16 milioni di persone. Di queste solo il 20 per cento utilizza sistemi di pagamento elettronico.

La principale preoccupazione delle lunghe file è stata scongiurata da un pagamento scaglionato. Si parte oggi con i cognomi A e B. Venerdì 27 toccherà a quelli con C e D, mentre sabato 28 sarà la volta di quelli che vanno dalla E alla K. Lunedì 28 è il turno di L e O mentre martedì 31 da P a R. Si chiude mercoledì 1 aprile con le lettera dalla S alla Z.

C’è una ulteriore disposizione per evitare file e assembramenti. Le pensioni potranno essere riscosse in qualunque ufficio postale. Il titolare dell’assegno pensionistico potrà rivolgersi ad un ufficio diverso da quello dove viene effettuato il pagamento della prestazione. In questo caso il pensionato dovrà munirsi di un documento di identità e di quello attestante il codice fiscale.

Come anticipato anche le pensioni di maggio e giugno saranno erogate in anticipato. Gli assegni pensionistici di maggio saranno riscuotibili dal 27 al 30 aprile. Quelli di giugno dal 26 al 30 maggio. Nelle prossime settimane sarà reso noto il calendario alfabetico per il ritiro.

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel