Rigenerare la palestra abbandonata di Ponticelli

, Single Post Template

Il progetto animerà i quartieri di Napoli Est attraverso attività sportive, corsi di formazione e opportunità rivolte a giovani e famiglie

In questi mesi l’area orientale di Napoli è in fermento. Sono diversi i progetti che stanno mettendo in piedi associazioni, cooperative, cordate di realtà territoriali. Da A.C.Q.U.A. a Bimbi SpaziALi. Dalle attività di Art33 fino a SCINN (Sport, Comunità, Integrazione, Nuove Narrazioni). Un progetto ampio, anche questo, che punta in primis a rimettere in sesto la palestra dell’ex scuola di Ponticelli, da tempo abbandonata e inutilizzabile. Gli spazi del CUBO, Cantiere UrBanO per le trasformazioni educative, Ciro Colonna, saranno restituiti ai cittadini dell’area orientale di Napoli, a partire dai più giovani. Il progetto dell’associazione Nea Napoli Europa Africa è realizzato con il sostegno della Fondazione Con il Sud.

Dal 2019 la struttura è affidata con contratto di affitto dal Comune di Napoli a Maestri di Strada, ed è diventata punto di aggregazione per diverse realtà del terzo settore sociale. I lavori previsti permetteranno di ripristinare decoro e sicurezza e di restituire lo spazio alla comunità di Napoli Est. Le imprese interessate possono presentare le offerte consultando le modalità di partecipazione. La palestra riqualificata sarà il cuore pulsante della attività del progetto SCINN che animerà i quartieri di Napoli Est attraverso attività sportive, corsi di formazione e opportunità rivolte a giovani e famiglie. In attesa degli interventi di ristrutturazione della palestra del CUBO le discipline sportive, totalmente gratuite, saranno ospitate dal prossimo gennaio in tre scuole di Ponticelli e Barra. Per informazioni e adesioni agli sport è possibile contattare il 327 1715898 oppure scrivere una e-mail a progettoscinn@neaculture.it.

Gli altri partner di progetto sono Pallavolo Ponticelli, Arci Movie Napoli, AP Partenope Rugby, Aste&Nodi, UISP Napoli, Terra di Confine. Tra i partner anche il Comune di Napoli e gli istituti comprensivi Russo-Solimena e Marino Santa Rosa e l’istituto scolastico superiore Don Milani. «Contiamo con questo progetto, grazie al contributo della Fondazione CON IL SUD, di restituire al territorio uno spazio importante per la crescita sana dei minori e per lo svago e il benessere degli adulti, in un’ottica di inclusione e riappropriazione degli spazi comuni da parte dei cittadini attraverso lo sport», afferma Annarita Cardarelli dell’associazione Nea Napoli Europa Africa, capofila del progetto SCINN.

«La riqualificazione della palestra del CUBO Ciro Colonna rappresenta un’importante occasione per restituire al territorio un sano luogo di aggregazione e per ampliare le attività educative che Maestri di Strada e gli altri enti della rete offrono alle giovani persone del territorio. L’educazione è un processo di crescita delle persone che deve abbracciare tutti gli ambiti della vita, compresi lo sviluppo e la promozione di stili di vita salutari e meno sedentari», evidenzia Bruno Esposito di Maestri di Strada.

@dalsociale24

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Skip to content