Persone fragili creano le Artmask

, Single Post Template

A realizzarle le donne del laboratorio Altre Mani della cooperativa sociale ConVoi

Le ArtMask sono mascherine artigianali realizzate dal laboratorio Altre Mani della cooperativa sociale ConVoi del gruppo Co&So che occupa donne con disagio familiare. Le donne utilizzano macchinari sottratti al circuito illegale del distretto pratese. Data la situazione di emergenza è nata l’idea di realizzare mascherine per l’infanzia e l’adolescenza, creative e piacevoli da indossare.

Le mascherine saranno distribuite gratuitamente da mercoledì a 3 mila bambini di Sesto Fiorentino. Le ArtMask saranno in distribuzione presso le farmacie comunali che le hanno acquistate in accordo col Comune di Sesto Fiorentino. Si tratta di mascherine di comunità, lavabili in lavatrice a 60 gradi. Sono realizzate in materiale multistrato in due taglie, 6-9 anni e 9-12 anni.

«Abbiamo voluto trasformare la mascherina da quella che è e sarà un’osservanza doverosa, in un’abitudine forse non comoda ma almeno simpatica e creativa», racconta Claudia Calafati, referente dell’Area Educazione presso Co&So. Il sindaco di Sesto Fiorentino, Lorenzo Falchi, ha sottolineato che «è un oggetto con cui tutti noi dovremo convivere per mesi e poter contribuire a questo progetto di grande valore sociale è stata una doppia opportunità che abbiamo voluto cogliere e far cogliere ai nostri bambini e ragazzi».

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Skip to content