L’ottava edizione del Premio Amato Lamberti

, Single Post Template

Alla consegna delle tre borse di studio parteciperà anche il Procuratore Nazionale Antimafia Federico Cafiero De Raho

Il 28 giugno ricorre il nono anniversario della morte di Amato Lamberti. Sociologo, docente universitario, politico. Fondatore e direttore dell’Osservatorio sulla Camorra della Fondazione Colasanto, dove mosse i primi passi Giancarlo Siani. Da otto anni, in memoria di Lamberti, si svolge un premio. Quest’anno la cerimonia si celebrerà il 23 giugno alle 11 presso la Sala dei Baroni del Maschio Angioino. Alla manifestazione prenderanno parte il Procuratore Nazionale Antimafia Federico Cafiero De Raho, il Capo della polizia Lamberto Giannini, l’assessore regionale alla formazione professionale Armida Filippelli, e la giornalista Mary Liguori. Una menzione speciale sarà attribuita al direttore del carcere minorile di Nisida, Gianluca Guida. Alla manifestazione porteranno i saluti istituzionali il sindaco di Napoli Luigi de Magistris e l’assessore alla Cultura Annamaria Palmieri.

Anche questo anno saranno assegnate tre borse di studio dal valore di mille euro ciascuna, sui temi della criminalità organizzata, dei traffici criminali, dei reati ambientali, della corruzione e delle economie illegali, delle vittime delle mafie e delle violenze, anche condotte con metodo etnografico e/o con ausilio di strumenti audiovisuali. Un riconoscimento alle tesi di laurea che affrontano i temi cari al professore della Federico II. Nel rispetto delle norme anti-Covid 19, il numero dei posti disponibili è limitato. È necessario, dunque, prenotarsi, inviando una mail ad associazioneamatolamberti@gmail.com

@dalsociale24

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Skip to content