L’orto sociale al Giardino degli Scalzi

, Single Post Template

Sostenuto da UniCredit con il progetto Carta Etica, lo spazio è gestito dall’Associazione Gioventù Cattolica

Venerdì mattina è stato inaugurato l’Orto sociale presso Il Giardino degli Scalzi nel quartiere Materdei di Napoli. Sostenuto da UniCredit con il progetto Carta Etica lo spazio è gestito dall’Associazione Gioventù Cattolica. Nello specifico il supporto di UniCredit è servito all’acquisto dei materiali e delle attrezzature per la creazione di un laboratorio di erbe officinali all’interno di Casa Kitty, un prefabbricato in legno collocato al centro del giardino. Questo spazio sarà destinato ad attività laboratoriali per i più piccoli. Questo si va ad aggiungere alla Tower Bridge, il complesso di scivoli e giochi installati di recente.

All’inaugurazione ha preso parte il prefetto di Napoli Marco Valentini. Parlando dell’azione messa in campo da Asso.gio.ca. Valentini ha detto che si tratta di «un lavoro a cui va la nostra gratitudine per l’impegno e la dedizione in un territorio in cui mancano risorse e spazi». Il prefetto si è trattenuto con i bambini per tutta la mattinata. Con loro ha giocato a palla a canestro. Poi ha visitato la struttura, dove dal 1 settembre è ripartito il campo estivo per 40 ragazzi (dai 6 ai 16 anni) provenienti da Forcella, Montesanto, Materdei, Mercato.

Il presidente di Asso.gio.ca., Gianfranco Wurzburger, ha ricordato il laboratorio di erbe officinali. «Per questo abbiamo bisogno di un ulteriore aiuto: c’è da restaurare il rudere al centro del giardino. Siamo certi che non mancheranno altri benefattori», ha detto Wurzburger. Alla appuntamento hanno preso parte, tra gli altri, il responsabile Territorial Relations Sud di UniCredit, Leandro Sansone, il capitano della Compagnia dei Carabinieri Napoli-Stella, Guido Volpe.

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Skip to content