Cerca
, Single Post Template

Omicidio Cesarano, confermati 3 ergastoli

, Single Post Template

Confermato in Appello il giudizio di primo grado

Tre delle quattro condanne all’ergastolo per l’omicidio di Genny Cesarano sono state confermate in appello. La IV Corte di Assise di Appello di Napoli ha confermato il giudizio di primo grado nei confronti di Luigi Cutarelli, Ciro Perfetto e Antonio Buono. Mariano Torre beneficerà dello sconto di pena in quanto collaboratore di giustizia. Ridotta dall’ergastolo a 16 anni di reclusione la sua pena. Confermata la pena a 16 anni di reclusione anche per il boss Carlo Lo Russo, mandante del raid in cui perse la vita Genny Cesarano.

«E’ una sentenza che deve rappresentare un esempio per la città. Non dobbiamo dimenticare che dopo mio figlio ci sono state altre vittime innocenti l’ultima delle quali e’ stata una bimba. Si sentivano impuniti e impunibili», ha detto dopo la lettura del verdetto il padre di Genny, Antonio Cesarano.

LEGGI ANCHE: Nasce associazione Genny Cesarano

Dopo la lettura del verdetto, attraverso la propria pagina Facebook, il presidio del centro storico di Libera Napoli ha espresso la propria vicinanza alla famiglia Cesarano.

Dopo aver appreso l’esito del processo i familiari degli imputati hanno protestato in maniera veemente contro i magistrati.

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel