Il nuovo Piano Educativo Individuale

, Single Post Template

Il Miur aveva inviato ieri il piano alle scuole

Nella giornata di ieri il ministero dell’Istruzione ha trasmesso alle scuole di ogni ordine e grado il nuovo Pei per gli studenti con disabilità. Il Piano Educativo Individualizzato che punta all’inclusione scolastica dei singoli studenti attraverso interventi educativo-didattici specifici dovrà essere redatto dal Gruppo di Lavoro Operativo per l’inclusione con il coinvolgimento di docenti, famiglie, gli operatori sanitari. Un piano che il Miur ha sottolineato essere stato redatto con il contributo delle organizzazioni che rappresentano alunne e alunni con disabilità, con le scuole, con gli insegnanti.

Nel comunicato diffuso ieri dal ministero dell’Istruzione si legge che «da oggi si apre un nuovo capitolo per l’inclusione, che resta per noi centrale. Non a caso, abbiamo previsto nella legge di bilancio appena approvata un piano per l’assunzione di 25mila docenti di sostegno». La Fish, una delle organizzazioni coinvolte dal Miur, conferma che ci sono elementi condivisi con le associazioni. Il presidente Falabella aggiunge che ci sono elementi mancanti, come la somministrazione non specialistica dei farmaci e le Linee Guida sul Profilo di Funzionamento che tengano conto della condizione di disabilità dei singoli alunni.

«Bisogna riconoscere, però, che i nuovi strumenti adottati dal Pei permetteranno, su tutto il territorio nazionale, di avere un linguaggio comune e univoco, con l’obiettivo di superare discrezionalità, approssimazione, disomogeneità, nell’ottica di poter rendere sempre più esigibili i diritti dei nostri ragazzi e ragazze con disabilità», ha chiosato Vincenzo Falabella.

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Skip to content