Migranti, 80mila domande di regolarizzazione

, Single Post Template

Lavoro domestico e cura della persona rappresentano l’88 per cento delle richieste

Un mese fa è stata avviata la procedura per la regolarizzazione dei lavoratori stranieri prevista dall’articolo 103 del dl Rilancio. Delle 80.366 domande presentate 69.721 sono state già perfezionate. Altre 10.645 sono in corso di lavorazione. Secondo il Report sulla procedura di emersione dei rapporti di lavoro pubblicato dal Viminale il trend è in crescita.

Lavoro domestico e cura della persona rappresentano l’88 per cento delle richieste di regolarizzazione. Marocco, Ucraina e Bangladesh i Paesi di provenienza della maggior parte di colf e badanti. Da Marocco, Albania ed India il maggior numero di lavoratori per l’agricoltura. La Lombardia è la prima regione per richieste di regolarizzazione del lavoro domestico e di assistenza alla persona. La Campania prima per il settore agricolo.

Per il settore domestico il 75 per cento dei 61.411 datori di lavoro che hanno perfezionato la domanda di regolarizzazione sono italiani. Per il settore agricolo sono italiani il 90 per cento degli 8.310 datori di lavoro. Le domande di regolarizzazione possono essere presentate fino al 15 agosto esclusivamente per via telematica.

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos