Il verde nelle Municipalità di Napoli

, Single Post Template

L’associazione ha presentato il dossier #Semprepiuverde, indagine nel campione delle scuole nelle dieci municipalità di Napoli

Il verde pubblico è di fondamentale importanza per lo sviluppo di una città. Soprattutto dei territori, delle municipalità, delle aree frequentate dai più piccoli. A partire dalle scuole. Sono quelli i luoghi al centro della vita dei più piccoli. Le scuole sono anche i luoghi dove i ragazzi si formano, non solo nelle materie curricolari. L’incontro con il verde nella loro formazione è fondamentale. Ma a Napoli non è un incontro positivo. Il verde delle scuole delle dieci municipalità della città non è ben messo. A denunciarlo Legambiente.

L’associazione ha presentato il dossier #Semprepiuverde, indagine nel campione delle scuole nelle dieci municipalità della città di Napoli nell’ambito del progetto AgriCulture per una città sostenibile, finanziato dalla Regione Campania con risorse statali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Il progetto ha interessato la città di Napoli e in particolare la X Municipalità – Bagnoli. Legambiente ha somministrato a docenti e dirigenti scolastici un questionario per fare il punto sullo stato del verde nelle nostre scuole, sul loro utilizzo.

LEGGI ANCHE: Parte il bike sharing a Napoli targato Q8

Qualche numero. Il 52 per cento degli intervistati considera scarse o pessime le condizioni generali della struttura esterna all’edificio scolastico. Nel caso della scuola primaria la percentuale raggiunge il 77. La gestione del verde è il nodo cruciale della vicenda. Tre scuole su quattro non ritengono adeguato il servizio di manutenzione. Il 48 per cento dichiara che viene eseguito una sola volta l’anno. Spazi che il 20 per cento dichiara di utilizzare tutti i giorni. Spazi che il 62 per cento del campione considera utile al supporto per la didattica in questo periodo di emergenza sanitaria.

«In questo momento complesso il verde urbano ha assunto, quindi, ancora più valore e importanza, non solo per il tema estetico e ambientale ma anche per quello ricreativo e sanitario. Nonostante questo ruolo strategico, il verde urbano risulta essere la cenerentole dei bilanci pubblici. I sindaci hanno difficoltà a capire che il verde svolge anche un importantissimo ruolo nella mitigazione degli inquinanti atmosferici. Traffico veicolare, attività industriali, lo stesso riscaldamento domestico, rilasciano ogni giorno grandi quantità di inquinanti in atmosfera come, ad esempio, gli ossidi di azoto o il particolato. Il tempo è scaduto, necessario invertire la rotta in caso contrario le intenzioni degli amministratori di accreditarsi ad essere sindaci green rimangono tali e da esibire solo nelle prossime campagne elettorali», ha detto il direttore di Legambiente Campania, Francesca Ferro.

@dalsociale24

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Skip to content