No all’isolamento dei servizi residenziali

, Single Post Template

Secondo la lega per i diritti delle persone con disabilità ci sono i margine per evitare chiusure generalizzate e assolute delle strutture residenziali

Fra qualche settimana saranno trascorsi due anni dall’inizio della pandemia. Almeno in Italia. Ma in realtà, nel mondo, secondo le ricostruzioni dell’Oms, sono già passati. In questo lungo periodo le persone fragile sono state – e continuano ad essere – quelle maggiormente esposte. In primis. E in secondo luogo all’isolamento. Al confinamento. Come accaduto nel marzo 2020 con la rsa e le altre strutture sanitaria che ospitano anziani e persone con disabilità. Un lungo periodo in cui queste persone non hanno potuto avere contatti con l’esterno. In alcuni casi mai più, in quanto sono decedute senza poter salutare i propri cari.

Secondo quanto si profila, nelle prossime settimane potrebbe ripresentarsi una situazione simile a quella di inizio pandemia. Per ora sono state sospese visite e uscite programmate a causa della ripresa dei contagi dovuta alla diffusione della variante Omicron. Ma Ledha non ci sta. Secondo la lega per i diritti delle persone con disabilità ci sono i margine per evitare chiusure generalizzate e assolute delle strutture residenziali. Il suggerimento è di applicare la circolare del 29 dicembre della direzione generale Welfare di Regione Lombardia, al fine di preservare sia le uscite programmate degli ospiti, che le visite presso le strutture.

«Chiediamo che vengano messe in atto adeguate misure di prevenzione che tengano conto delle necessità e del diritto delle persone a mantenere relazioni affettive con i propri familiari, oltre alla possibilità di partecipare alla vita sociale alle stesse condizioni garantite al resto della popolazione. Le persone con disabilità (minori, adulti e anziani) che vivono nei servizi residenziali sono la fascia di popolazione che ha più sofferto a causa delle restrizioni adottate per contrastare la pandemia da Covid-19 e la diffusione del virus», si legge nella nota della Ledha.

@dalsociale24



SULLO STESSO ARGOMENTO POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

L’Italia spende poco per anziani e disabili

Le sciarpe per i senzatetto dalle rsa

Ad Avellino la stanza degli abbracci

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Skip to content