In Sicilia oggi partono i saldi

, Single Post Template

Secondo Federconsumatori nel periodo di saldi gli italiani spenderanno meno dello scorso anno

Non ci sono più i saldi di una volta. Ormai gli sconti sono presenti quasi tutto l’anno. Oltre a quelli successivi al natale e quelli estivi troviamo saldi in primavera, autunno, di mezza stagione. Saldi sempre. Ovunque. E anche se oggi partono i saldi invernali gli italiani spenderanno meno dello scorso anno. A segnalarlo è l’Osservatorio Nazionale Federconsumatori che ha stimato che gli acquisti verranno effettuati dal 38 per cento delle famiglie.

Andamento in calo dunque rispetto ad un anno fa di circa 1,3 punti percentuali. La spesa media per famiglia sarà pari a 179,20 euro. La diminuzione, spiegano dall’associazione dei consumatori, è dettata anche dalle vendite in occasione del Black Friday. Le offerte del venerdì hanno anticipato qualche acquisto che solitamente le famiglie rimandavano ad inizio anno con l’avvento dei saldi.

Federconsumatori ricorda anche buone prassi per quanti spenderanno in periodo di saldi. In base a quanto disposto dall’art. 15 del D.Lgs. n. 114/98, il cartellino deve indicare sia il prezzo ordinario che quello scontato, e dunque anche lo sconto. La normativa vigente obbliga gli esercizi commerciali a garantire ai clienti il pagamento tramite pos, quindi con carta di credito o bancomat.

La legge non obbliga l’esercente alla prova del capo di abbigliamento o alla sostituzione in caso di mancato difetto del capo. C’è l’obbligo, invece, di garantire la garanzia di due anni come previsto dal D.Lgs. n. 24/2002.

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos