Il giardino didattico della Masseria Ferraioli

, Single Post Template

Il progetto è realizzato dalle associazioni Sott’e’ncoppa, Angeli guerrieri della terra dei fuochi onlus e Arzano 80022

Spazi verdi destinati alla formazione presso la Masseria Antonio Esposito Ferraioli di Afragola. Nel bene confiscato più grande dell’area metropolitana di Napoli nascerà un giardino didattico di 1.400 metri quadri. L’obiettivo principale è favorire nuove opportunità di partecipazione dei cittadini nel processo di riutilizzo sociale del bene confiscato alla camorra. Una nuova esperienza partecipativa resa possibile grazie al sostegno dell’avviso pubblico Le Comunità Solidali promosso dal Csv Napoli. A realizzare il progetto l’associazione Sott’e’ncoppa (tra i cinque soggetti gestori del bene) e le associazioni Angeli guerrieri della terra dei fuochi onlus e Arzano 80022.

Oltre alla realizzazione materiale del giardino didattico, gli enti coinvolti dovranno realizzare un laboratorio sperimentale di partecipazione che vedrà coinvolti gli affidatari degli orti urbani della Masseria Ferraioli ed i cittadini tramite un avviso pubblico. Diversi i temi affrontati nei dodici incontri del laboratorio. Dai beni comuni ai beni confiscati. Dalla tutela dell’ambiente ai diritti al volontariato. In una seconda parte di incontri sarà studiata la struttura del giardino didattico.

I laboratori inizieranno domenica 7 febbraio dalle 9.30 alle 12.30. Quanti vogliano partecipare possono richiedere il modulo di iscrizione scrivendo ad info@sottencoppa.it, alle pagine Facebook dell’associazione Sott’e’ncoppa o della Masseria Ferraioli o ancora scrivendo un messaggio Whatsapp al 333 4244660.

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Skip to content