Stasera facciamo luce sul teatro

, Single Post Template

L’iniziativa è lanciata per oggi dall’Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo

La pandemia ha messo in ginocchio interi comparti economici. Ce ne sono alcuni che hanno sofferto – e ancora soffrono – più di altri. Tra questi c’è indubbiamente il comparto culturale. Il mondo dello spettacolo in maniera preponderante. Il teatro è tra i settori che non ha mai riaperto, salvo piccole e sporadiche concessioni. Come se rispettare il distanziamento in questi luoghi delle cultura non fosse possibile. O comunque meno percorribile che in un centro commerciale o supermercato. Appena venti giorni fa su dalSociale24 avevamo lanciato una riflessione che ha visto una copiosa risposta da parte di esponenti del settore ed utenti. Della quale vi daremo conto nei prossimi giorni.

Tra l’altro in quei giorni la stragrande maggioranza delle regioni era in zona gialla. Ed infatti ci chiedevamo e vi chiedevamo se fosse giusto tenere ancora chiusi i teatri – e noi aggiungiamo i cinema – con i contagi in calo. Non si è fatto in tempo ad analizzare le risposte giunte che molte regioni sono passate in zona arancione. Ma riflettere sul presente ed il futuro del teatro è ancor più necessario in questa fase. Soprattutto perché significa riflettere sul futuro di attori, registi, delle tante maestranze.

L’iniziativa lanciata per oggi dall’Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo va in questa direzione. Il sindacato ha invitato i direttori dei teatri a tenerli aperti dalle 19.30 alle 21.30 di oggi. Un segnale al nuovo governo, oltre che un invito a tornare a parlare di teatro e di spettacolo dal vivo con l’obiettivo di programmare una riapertura in sicurezza. Dopo un anno dall’arrivo della pandemia questi lavoratori meritano da sapere cosa fare di progetti di vita e di lavoro per i quali hanno faticato e spesso anche investito economicamente.

Unita invita i cittadini a presenziare davanti ai teatri aperti per testimoniare la propria vicinanza. Chiaramente nel pieno rispetto delle norme previste dall’ultimo decreto e nel rispetto del distanziamento. Una presenza che si potrà testimoniare con una foto, un breve video, un messaggio. Per la condivisione social si invita ad utilizzare l’hashtag #facciamolucesulteatro, indicando città e nome del teatro e taggare @associazioneunita su Instagram.

@dalsociale24

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Skip to content