Onc: «nessun attacco al volontariato»

, Single Post Template

Le precisazioni dell’Onc alla denuncia del Csv Napoli

Lo scorsa settimana il presidente del Csv Napoli, Nicola Caprio, aveva denunciato presunte irregolarità nell’approvazione della programmazione dell’Otc Campania Molise. L’Onc, l’organismo nazionale di controllo sui Csv, si è detto stupito della presa di posizione del Csv Napoli. L’Onc ha inoltre chiarito che «l’Otc Campania Molise ha assunto le proprie decisioni nel pieno rispetto e conformità alle norme, nonché alle direttive dell’Onc stesso, volte ad assicurare un utilizzo dei fondi da parte dei Csv ad esclusivo vantaggio del volontariato».

L’Onc ha evidenziato inoltre che è stata ammessa a finanziamento oltre il 90 per cento della programmazione 2020 presentata dal Csv di Napoli. L’organismo nazionale ha inoltre ricordato che il Csv di Napoli, come tutti gli altri, «ha regolarmente ricevuto nei mesi scorsi la prima quota di risorse finanziare previste, e riceverà la seconda a breve, secondo il piano di erogazione dei fondi assegnati stabilito a novembre scorso dall’Onc».

L’auspicio dell’Onc è che «si possa instaurare una relazione costruttiva tra tutti gli attori coinvolti nella vicenda, nel pieno rispetto dei ruoli istituzionali di ciascuno, come delineati dal d. lgs. 117/17, e in particolare del rapporto tra controllore e controllato. Su questo terreno la Fondazione Onc, come già dimostrato in altre occasioni, sarà a completa e totale disposizione».

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos