Covid, Conte firma Dpcm: misure non cambiano

, Single Post Template

Tra le zone rosse ci sarebbero Lombardia, Piemonte, Alto Adige, Valle d’Aosta e Calabria

Sarà pubblicato oggi in Gazzetta Ufficiale il Dpcm che il presidente del Consiglio Conte ha firmato questa notte. Le misure saranno in vigore da giovedì 5 novembre fino al 3 dicembre. Il documento non si discoste di molto dalla bozza circolata ieri pomeriggio. Confermata la divisione in tre macroaree di rischio contagio a seconda dei 21 parametri elencati nel testo. Lockdown di due settimane per le zone rosse, con divieto di spostamenti, negozi chiusi, attività motoria vicino casa. Ancora non sono state delineate le zone. Quelle più a rischio sarebbero Lombardia, Piemonte, Alto Adige, Valle d’Aosta e Calabria.

Tra le zone arancioni dovrebbero finire quelle regioni, osservate speciali ma con indice di trasmissibilità del virus non superiore a 1,5. In queste regioni sarà vietato lo spostamento dal comune di residenza, salvo comprovati motivi di lavoro e salute. Consentita la sola ristorazione con consegna domicilio. Tutto il Paese invece sarà interessato dal coprifuoco a partire dalle 22 e fino alle 5 del mattino. Resteranno chiusi nel fine settimana centri commerciali. La didattica sarà a distanza al cento per cento per le scuole superiori. In presenza per elementari e media, ma con obbligo di mascherina. Su questo punto le singoli Regioni potrebbero però inasprire la decisione, come già avvenuto due settimane fa in Campania.

LEGGI ANCHE: L’impatto del dpcm sulla ristorazione

I mezzi pubblici del trasporto locale e del trasporto ferroviario regionale non potranno superare il 50 per cento della capienza massima consentita. Incentivato lo smart working sia nel pubblico che nel privato. Stop ai concorsi, tranne quelli della Sanità. Tra le poche modifiche apportate alla bozza circolata nel pomeriggio di ieri quella che riguarda parrucchieri e barbieri. Questi restano aperti anche nelle zone che rientrano nello scenario 4. Il premier ha rassicurato le regioni sulle misure economiche di sostegno alle attività che saranno danneggiate dalle chiusure.

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos