Coronavirus, mobilità e distanza sociale

, Single Post Template

A Genova l’Amt ha iniziato la sperimentazione

Nella fase 2 dell’emergenza Coronavirus sarà necessario rispettare ancora il distanziamento sociale. In alcuni settori sarà più difficile che in altri. Come ad esempio in quello dei trasporti. Le aziende del tpl dovranno misurare le distanze di sicurezza da adottare sul sistema di mobilità.

A Genova l’Amt ha iniziato. Grazie ad un protocollo col Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale dell’Università di Genova l’azienda ha avviato la sperimentazione per la valutazione delle misure di contenimento previste durante la fase 2. Dal 2 aprile l’esperimento è stato condotto in laboratorio. Dal 22 a bordo dei mezzi di Amt.

«Lo studio – si legge nel comunicato stampa – ha lo scopo di registrare, a parità di condizione sperimentali, il grado di efficacia dell’uso o meno di una copertura naso-bocca in spazi chiusi e fortemente circoscritti, in cui non sempre è possibile mantenere il metro di distanza interpersonale attualmente richiesto».

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos