Osservatorio permanente su violenza sulle donne

, Single Post Template

La decisione arriva in occasione dell’anniversario della Convenzione di Istanbul

L’11 maggio 2011 fu sottoscritta la Convenzione di Istanbul. Per la prima volta alcuni Stati sancivano che la violenza di genere è “strutturale” e affonda le sue radici sull’ineguaglianza tra uomini e donne. Un passaggio importante della storia contemporanea. Nel marzo 2012 la Turchia era stata il primo paese a ratificare questo importantissimo documento. Proprio la Turchia aveva fatto un passo indietro dalla Convenzione lo scorso marzo. L’Italia non è stato tra i primi Paesi a ratificarla. Il Belpaese ratificò il documento un anno dopo, precisamente il 10 settembre del 2013.

In occasione della sottoscrizione della Convenzione il Comune di Napoli ha deciso di istituire l’Osservatorio permanente sul fenomeno della violenza sulle donne. Proposto dall’assessore alle Pari opportunità, Francesca Menna, l’osservatorio è il frutto di un confronto con le associazioni di categoria. A presiederlo sarà il sindaco. Tra i componenti gli assessori alle Pari Opportunità del Comune e di tutte le Municipalità, oltre che la delegata della Città Metropolitana di Napoli e della Commissione Pari Opportunità del Comune di Napoli. Saranno inoltre rappresentate le forze dell’ordine, alcuni rappresentanti dei cav, dei centri ascolto, delle case accoglienza, delle associazioni territoriali, dell’area sanitaria e dell’Ordine degli psicologi.

«Uno spazio di condivisone davvero trasversale, per dimostrare concretamente cosa sia la politica al femminile, per mettere al centro il tema della violenza di genere che riguarda tutte, e che richiede capacità di fare rete e uno sguardo davvero inclusivo», ha detto Francesca Menna.

@dalsociale24

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Skip to content