Cime di Rapa include attraverso il cibo

, Single Post Template

Realizzato dall’agenzia formativa Ulisse con Coop Rinascita e l’associazione Philos e sostenuto da fondazione Con il Sud

Nel progetto Cime di Rapa lo streetfood incontra la tradizione gastronomica pugliese a bordo di un food truck. Un progetto che coniuga alla cucina l’inserimento sociale e lavorativo dei giovani migranti nel mondo del lavoro leccese. Food Truck è anche il nome del progetto realizzato dall’agenzia formativa Ulisse con Coop Rinascita e l’associazione Philos e sostenuto da fondazione Con il Sud. Da quel progetto sono nati Cime di rapa Urban e Cime di rapa – street food school, una scuola per giovani aspiranti cuochi. Da maggio 2019 il furgoncino gira la Puglia per raccontare il progetto e far da mangiare.

LEGGI ANCHE: SquisEat dà valore alle eccedenze alimentari

Il binomio fast food e tutela della biodiversità ha funzionato. Tanto da portare all’apertura di un locale in via Oberdan 55 a Lecce. La valorizzazione della biodiversità passa anche dall’orto proprio, in cui sono state recuperate vecchie varietà di semi, oltre 1600 varietà di ortaggi e legumi. L’emergenza da Covid-19 ha inciso anche su queste attività, ma da Cime di Rapa non si scoraggiano. La cooperativa è pronta ad aprire sei nuovi punti a Martina Franca, Maruggio, Alberobello, Matera, Roma, Bologna.

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Skip to content