Cerca
, Single Post Template

Bosnia, polizia toglie migranti da strada

, Single Post Template

Registrati, fotografati e sottoposti al prelievo di dati biometrici

Una vera e propria bonifica del territorio quella messa in campo dalla polizia bosniaca nelle ultime ore. Gli agenti di Sarajevo stanno perlustrando le strade, i parchi e i rifugi di fortuna della città alla ricerca dei migranti per condurli nei regolari centri di accoglienza.

«L’afflusso di Migranti è ormai incontrollato e il loro bivacco in luoghi aperti e rifugi di fortuna può costituire un problema per la sicurezza nel Cantone di Sarajevo», ha detto la portavoce della polizia locale, Suvada Kuldija, ai media nazionali. La polizia ha reso noto che nel corso dell’operazione i migranti saranno registrati, fotografati e sottoposti al prelievo di dati biometrici. Dopo questi passaggi saranno accompagnati nei centri di accoglienza.

Il numero di migranti che attraversano la Bosnia-Erzegovina negli ultimi mesi è fortemente cresciuto. Sono molti infatti quelli che dal Paese balcanico provano a passare in Croazia e Slovenia per poi raggiungere i Paesi dell’Europa occidentale.

Le politiche migratorie del Paese balcanico si erano inasprite già da qualche mese. Lo scorso 21 maggio era infatti stata chiusa l’associazione AidBrigade che si occupava di fornire assistenza ai migranti a Sarajevo.

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel