Aumentano gli stranieri in Italia

, Single Post Template

Ci sono poi gli stranieri non iscritti in anagrafe che sarebbero 966 mila

Aumenta il numero di cittadini stranieri residenti in Ialia. Dal rapporto Istat del 1 gennaio di quest’anno è emerso che sarebbero attualmente 5 milioni e 382 mila. Un numero storico mai toccato prima. L’incremento nell’ultimo anno è stato pari al 2,3 per cento per un valore assoluto di 123 mila nuovi residenti. Al 1 gennaio 2019 la popolazione straniera in Italia raggiunge dunque l’8,9 per cento del totale dei residenti, mentre nello stesso periodo del 2018 era arrivata all’8,7. L’Istat non include gli stranieri non iscritti in anagrafe, che, secondo l’ultima stima di fondazione Ismu del gennaio dello scorso anno, contava 966 mila persone.

Secondo quanto riferito dalla fondazione Iniziative e Studi sulla Multietnicità «il saldo migratorio con l’estero l’anno scorso è stato positivo ma di sole 220mila unità, contro saldi migratori attivi che erano stati maggiori nel recente passato: 245mila unità nel 2018 e 261mila nel 2017. Pertanto, la maggiore crescita di popolazione straniera in Italia rispetto al passato non è dovuta a flussi in entrata sempre maggiori in confronto con quelli in uscita».

Partendo da questi dati la fondazione Leone Moressa ha stimato che il prossimo anno potrebbero essere sul territorio italiano circa 600mila irregolari. Di questi la metà potrebbe possedere i requisti per beneficiare della sanatoria allo studi del governo. L’idea è arrivata dal ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, in risposta a un’interrogazione del deputato di +Europa Riccardo Magi. La misura prevede che, alla stipula del contratto, il datore di lavoro versi un contributo forfettario e conseguentemente venga rilascio il permesso di soggiorno per il lavoratore. 

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos