Atto vandalico in una scuola di Vittoria

, Single Post Template

Si tratta del settimo episodio nello stesso istituto scolastico

Nel pomeriggio di ieri ignoti si sono introdotti all’interno dei locali della scuola Portella della Ginestra di Vittoria, in provincia di Ragusa. I vandali hanno danneggiato porte, auditorium e laboratorio linguistico. Il fatto si è verificato mentre la dirigente scolastica Daniela Mercante e i docenti stavano affiggendo immagini di Falcone e Borsellino in vista dell’anniversario della strage di Capaci che si celebra oggi.

LEGGI ANCHE: Il mio ricordo del 23 maggio

Il ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina ha definito il fatto «un atto indegno. Cercano di intimidire la scuola, ma non ce la faranno mai». Con la vandalizzazione di ieri salgono a sette le irruzioni all’interno dell’istituto siciliano. «Hanno cercato di macchiare questa ricorrenza, le celebrazioni in ricordo di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Ma la scuola è più forte e non ha paura. È la settima volta che questo istituto viene preso di mira. Ma si è sempre rialzato e succederà ancora, con il nostro supporto», ha detto la Azzolina.

Il ministro dell’Istruzione ha fatto sapere di aver sentito la dirigente scolastica per far sentire la vicinanza delle istituzioni. Il ministero dell’Istruzione interverrà nelle riparazioni attraverso il fondo per le emergenze istituito per fatti come quello avvenuto ieri. Il fondo in passato è stato già utilizzato per intervenire a seguito di episodi simili avvenuti a Palermo e Napoli.

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos