Asgi deve entrare in centri detenzione migranti

, Single Post Template

Il Tribunale amministrativo isolano ha accolto il ricorso di Asgi contro la decisione della Prefettura di Nuoro

Lo scorso 22 settembre la Prefettura di Nuoro aveva negato ad una delegazione dell’Asgi di accedere al Cpr di Macomer. L’associazione che si occupa dei diritti dei detenuti aveva da subito denunciato l’accadimento. Segnalando inoltre la difficoltà nella corrispondenza telefonica, l’accesso alle informazioni da parte dei migranti, episodi di autolesionismo, almeno un tentativo di suicidio, mancanza delle garanzie previste a tutela del diritto fondamentale alla libertà personale. A quasi quattro mesi di distanza il Tar della Sardegna ha accolto l’istanza cautelare dell’Associazione studi giuridici sull’immigrazione.

Con ordinanza 00004/2021 il Tribunale amministrativo isolano ha ritenuto sussistenti le esigenze cautelari rappresentate da Asgi nell’istanza cautelare contro la Prefettura di Nuoro. Per i giudici visite come quella richiesta dalla delegazione dell’associazione rientrano nell’ambito delle attività previste dallo statuto associativo. Al contempo i giudici hanno ordinato alla Prefettura di riesaminare il provvedimento di rigetto della richiesta di accesso. 

«Riteniamo – si legge nella nota dell’Asgi – che tale decisione sia di fondamentale importanza nel contrastare la discrezionalità operata dalla pubblica amministrazione nel consentire l’accesso ai luoghi di confinamento dei cittadini stranieri. In attesa del riesame della nostra richiesta di accesso da parte delle autorità competenti, continueremo a monitorare quanto avviene in questi luoghi che da sempre consideriamo gravi ferite per un paese civile».

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Skip to content