Nasce Albergo Diverso Ospitalità Solidale

, Single Post Template

Nel bene confiscato al clan Polverino a Quarto nasceranno un albergo gestito da persone con disabilità, un gruppo appartamento ed un centro diurno

Pochi giorni fa il sindaco di Quarto, Antonio Sabino, aveva ricevuto minacce sui social da parenti ed amici di Nicola Imbriani del clan Polverino, in carcere per scontare una pena di dodici anni. Argomento le ville confiscate al clan in via Campana 45 nel comune flegreo. Un complesso immobiliare composto da ville, garage, cantine, un locale adibito a palestra. Sette immobili che si stagliano su quasi mille metri quadrati. Un luogo simbolo del clan, dal quale gestiva i propri affari illeciti. Un luogo che oggi diventerà simbolo di legalità. Alle 16 è infatti prevista l’inaugurazione dell’Albergo Diverso Ospitalità solidale.

Un cambio di passo significativo per l’intero territorio, per la lotta alla camorra. La restituzione di un bene confiscato alla collettività è il fine della legge sul riutilizzo sociale dei beni confiscati. L’albergo vedrà protagoniste della gestione persone con disabilità. In un’altra villa del medesimo complesso nasceranno invece un gruppo appartamento ed un centro diurno, per il recupero socio-sanitario delle persone con disabilità. A gestire le attività l’ati vincitrice del bando, composta dalle cooperative sociali Themis, Medihospes, Smile, Amira, Il Quadrifoglio.

Oltre al sindaco di Quarto, alla cerimonia di oggi, prenderanno parte il Prefetto di Napoli Marco Valentini, l’assessore alla Legalità della Regione Campania Mario Morcone, il vicepresidente della Commissione regionale speciale anticamorra Vittoria Lettieri. E ancora il direttore generale dell’Asl Napoli 2 Nord Antonio d’Amore, il presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli, il segretario dei sindacato unitario dei giornalisti della Campania Claudio Silvestri.

@dalsociale24

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Skip to content