Al via Reddito di Cittadinanza

, Single Post Template

Le prime reazioni del ministro Di Maio e della segretario della Cisl Furlan

La data che molti italiani è arrivata. Oggi è il giorno in cui c’è il via libera al Reddito e alla pensione di Cittadinanza. Da oggi si possono presentare le domande alle Poste o ai Caf. Ma ci sono già i primi problemi tecnici. Il link all’attività digitale per richiedere i moduli funziona solo con le credenziali di Poste e Tim. Tutte le altre opzioni di Spid danno errore.

Oltre alle credenziali Spid i richiedenti dovranno aver presentato una dichiarazione sostitutiva unica. finalizzata al rilascio dell’Isee. L’Inps eseguirà la verifica dei dati e deciderà di accogliere o rigettare le domande. L’istituto previdenziale ha fatto sapere che il flusso degli ordinativi di accreditamento sulle carte sarà disponibile a partire dal 15 aprile.

Intervenendo a Non Stop News su Rtl 102.5 il ministro del Lavoro Luigi Di Maio ha detto che la misura «ci consentirà di arrivare agli obiettivi di crescita, non solo una misura ma credo che avrà un impatto più ampio perchè coloro che prenderanno il reddito dovranno spenderlo».

Tra gli interventi nel giorno in cui parte il reddito di cittadinanza c’è quello dei sindacati. Il segretario generale della Cisl, Annamaria Furlan, rivendita il ruolo dei corpi intermedi per il raggiungimento del risultato. In un’intervista al Corriere della Sera la Furlan ha sottolineato che «siamo stati i primi a sostenere insieme a tante altre associazioni l’urgenza di una misura universale contro la povertà. L’obiettivo del governo è giusto. Ma lo strumento può e deve essere migliorato. Noi avremmo preferito che si potenziasse il reddito di inclusione sociale, in modo da raggiungere una fascia più numerosa di cittadini bisognosi».

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos