L’Africa che reinventa la plastica

, Single Post Template

La giovane ingegnera kenyota Nzambi Matee ha realizzato dei mattoni fondendo pezzettini di plastica riciclata con la sabbia e creando 112 posti di lavori

Il continente africano è sempre stato volano di idee innovative. Fucina di invenzioni dal basso. Anche perché le risorse economiche scarseggiano nella stragrande maggioranza dei Paesi. Anche l’inquinamento dovuto a discariche non regolari è un segno distintivo di quei luoghi. Accanto a questo però ci sono molti progetti di risanamento e di riutilizzo dei rifiuti. Soprattutto di quelli plastici che costituiscono l’80 per cento dei rifiuti dell’intero continenete. dalSociale24 ha recentemente raccontato l’esperienza della Kimuli Fashionability, azienda ugandese che realizza mascherine accessibili alle persone non udenti con la plastica riciclata.

In tempi pre Covid avevamo raccontato anche il progetto di Unicef e Conceptos Plasticos. Nel 2019 l’azienda sociale colombiana ha costruito una fabbrica, prima nel suo genere, nella quale la plastica riciclata viene trasformata in mattoni. La plastica raccolta nelle zone inquinate ad Abidjan e nei dintorni sta consentendo la costruzione di 500 aule per oltre 25mila bambini. I mattoni saranno realizzati al 100 per cento in plastica. Oltre a resistere al fuoco hanno un costo medio del 40 per cento in meno di quelli costruiti con altri materiali. In Colombia con i mattoni realizzati dalla plastica riciclata sono state costruite nove aule a Gonzagueville, Divo e Toumodi.

Sempre dall’Africa arrivano i nuovi mattoni in plastica. A realizzarli la giovane ingegnera kenyota Nzambi Matee. I suoi mattoni sono realizzati fondendo pezzettini di plastica con la sabbia. Solo a Nairobi ogni giorno vengono prodotte 500 tonnellate di rifiuti plastici. Nel 2017 Matee ha fondato la Gjenge Makers. In questi anni l’azienda ha riciclato più di 20 tonnellate di plastica e creato 112 posti di lavoro. Grazie a questo progetto Matee si è aggiudicata il premio Young Champions of the Earth 2020 promosso dal Programma per l’Ambiente delle Nazioni Unite.

@dalsociale24

Redazione
ADMINISTRATOR
PROFILE

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Skip to content